Settimana n. 17: il cambio di stagione negli armadi (fatto come si deve)

Image

Ok, non è molto ‘in stagione’, ma tant’è. L’obiettivo di questa settimana è valido sempre, io l’ho applicato anche nei giorni scorsi. Aprite l’armadio per il cambio di stagione (ma anche no: aprite l’armadio per sistemare qualcosa, o peggio, per cercare qualcosa) e vedete lì in mezzo cose che sapete che non metterete più. Abiti che hanno magari già superato un primo e un secondo step di sfoltimento guardaroba… ma stavolta no, stavolta capite che devono andarsene.

A maggior ragione questo dovrebbe valere quando si ripongono gli abiti della stagione finita, per far posto a quelli della stagione che inizierà: lì bisognerebbe davvero essere implacabili. L’obiettivo dovrebbe essere, a fine operazione, avere armadi e ripiani mezzi vuoti. Pochi capi, e tutti utili, abbinabili, in buone/ottime condizioni, che ci piacciono e ci stanno bene.

Ci vuole un po’ di coraggio, ma è un investimento di cui saremo ripagati.

Ricordo un giorno, durante una riunione di lavoro dissi al direttore generale che uno dei problemi principali era causato dal poco spazio a disposizione degli operatori, che non sapevano dove sistemare il materiale da lavorare. Al contrario, disse lui, hanno troppo spazio, bisogna ridurlo, più spazio hanno a disposizione e più materiale accumulano.

Lì per lì m’era parsa una boiata, ma poi ho capito che aveva davvero ragione.

Ho sempre pensato che mi serviva un altro armadio (uno in più), e ora mi rendo conto che a breve potrò eliminare quello più piccolo (la sistemazione ‘di fortuna’ per i miei cappotti) e accontentarmi di quello grande. Capite? piano piano ci sto arrivando: non serve più spazio… bisogna avere meno roba!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in 52 settimane, decluttering, organizzazione domestica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Settimana n. 17: il cambio di stagione negli armadi (fatto come si deve)

  1. Pe ha detto:

    Sono d’accordo, quando mi sono trasferita nel monolocale ero preoccupata di non avere abbastanza spazio per i vestiti, poi mi sono accorta che una buona parte erano abiti che non mettevo più… dovrei comunque sfoltire ancora un po’ i restanti! Meno è decisamente meglio!

  2. paneepomodoro ha detto:

    Speriamo che mio marito non legga mai questo post!!! 😉 Il bello è che la penso esattamente come te, ma proprio non riesco… anche se ci son giorni che teoricamente butterei tutto, è la pratica che mi frega! Sono un’accumulatrice seriale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...