Chiedi la pace, rispondono con le bombe

strage al corteoAvevo preparato un post in stile ’52 settimane’ da pubblicare ieri, ma non ho potuto ignorare il tumulto emotivo provocato dall’attentato (vile, bastardo, inaccettabile) in Turchia. L’immagine dei ragazzi che manifestavano felici e consapevoli dell’evento (e del rischio: manifestare a Roma non è la stessa cosa che ad Ankara) e il fuoco dell’esplosione alle loro spalle mi rimarrà impressa per sempre. Una frazione di secondo e crolla tutto (ma quei ragazzi saranno ancora vivi? saranno stati schiacciati dalla ressa? mi sento madre e sorella, e sono in pena per loro, per i 100 che non torneranno a casa e per tutti gli altri)

Io ricordo perfettamente la prima manifestazione a cui partecipai, al secondo anno delle superiori: era il 1981 e in Polonia era appena stata dichiarata la legge marziale per schiacciare l’opposizione politica, rappresentata dal (sempre più attivo, e quindi pericoloso) sindacato Solidarnosc.

A quella ne sarebbero seguite decine, anzi, centinaia di altre: sono sempre stata pronta a scendere in piazza per difendere i valori in cui credevo, e ho sempre cercato di convincere chi mi stata attorno a farlo, e lo faccio ancora. Anche dall’altra parte del mondo mia figlia si impegna, si attiva, fa sentire la sua voce di diciassettenne che vuole migliorare il mondo. Ingenuamente, certo, ma con entusiasmo.

Di ordine e organizzazione continuerò a parlare domani. Perchè oggi sento sento solo caos e confusione dentro di me, e tanta tristezza.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in quello che non capisco, riflessioni e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Chiedi la pace, rispondono con le bombe

  1. Katiuscia ha detto:

    Condivido tutto.😢

  2. In questi casi come non fare a sentirsi “madre e sorella”, ma anche zia e nonna! 😦
    È stata l’unica notizia che abbiamo visto, bene, col PiccoloLord . . . non è stato semplice distrarlo, voleva sapere cosa era successo “dopo”! 🙂

    Ciao, Fior

  3. Tizianella57 ha detto:

    Anch’io condivido pienamente 😳

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...